Macchinari per l’agricoltura: innovazione e building automation

By at 14 dicembre, 2011, 4:30 pm

La Olimac, leader mondiale nella costruzione di sistemi per la raccolta del mais, basa la propria attività sulla ricerca e sulla continua innovazione. Proprio per questo la Olimac è l’unica società al mondo che produce macchinari con piatti spannocchiatori a regolazione automatica. Ma un’azienda  all’avanguardia non si riconosce solo dai propri prodotti ma anche dai propri impianti di produzione. Entrando nella nuova sede della società si resta un po’ spaesati nel notare l’eleganza e la raffinatezza della nuova struttura, sembra di trovarsi in un’azienda di cristalli piuttosto che all’interno di una realtà forte nella produzione di macchinari a servizio dell’agricoltura. Questa eleganza, ordine e precisione si può trovare sia all’interno dei nuovi uffici, sia all’interno del capannone di produzione. La stessa idea di innovazione è presente nella tecnologia di cui è stata dotata tutta la struttura, a partire dagli impianti di produzione come i magazzini e i muletti automatici senza guidatore, nelle macchine di produzione di ultima generazione e del sistema di building automation di cui è stata dotata tutta la struttura, al punto da renderlo un’eccellenza qualitativa a livello europeo.

Il sistema di building automation
Tutti i contenuti tecnologici del capannone e della palazzina uffici annessa sono stati dotati di un sistema di building automation KNX realizzato con i dispositivi di ultima generazione provenienti dal mercato.
Tutti i corpi illuminanti della struttura sono stati dotati di reattori DALI e, cosa piuttosto originale, anche le più di mille lampade del capannone sono state equipaggiate con un doppio reattore DALI.
Tutti i punti luce sonno dimmerabili per consentire l’ottimizzazione dei consumi dell’illuminazione e sono controllati da 21 gateway KNX DALI MTN680191.
Ogni zona del capannone e degli uffici è stata dotata di un regolatore di presenza e luminosità ambientale Schneider Argus KNX, in questo modo, sia negli uffici sia nel capannone, la luminosità ottimale per il lavoro è sempre garantita e i consumi vengono ridotti al minimo necessario per consentire la gestione ottimizzata della produzione.

continua su Sistemi Bus n. 11 / 2011

Categories : Componenti e sistemi


Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento